Accademia dello sviluppo sostenibile – Il contributo positivo delle migrazioni allo sviluppo sostenibile

A cura di ARCS in collaborazione con ARCI, CGIL, AUSER e la rete europea SOLIDAR

11 Ottobre 15.00-18.00 – Sala 3 Navate

Traduzione disponibile in IT , ING e SP

L'Accademia dello sviluppo sostenibile organizzata da ARCS in cooperazione con l’ARCI e la rete europea SOLIDAR, riunirà associazioni nazionali ed europee, rappresentanti politici locali, nazionali ed europei, attivisti per i diritti dei migranti, per ascoltare, discutere ed interagire sulle seguenti questioni:

  • Fino a che punto l’Agenda per lo sviluppo sostenibile sta guidando le politiche nazionali ed europee in materia di cooperazione allo sviluppo? Quali sono le linee guida, le modalità di intervento che potrebbero garantire tale coerenza? In che direzione sta andando la cooperazione allo sviluppo europea?
  • Quali riforme legislative sono necessarie per una più giusta politica dell'UE in materia di migrazione e asilo?
  • In che modo le organizzazioni della società civile possono coordinarsi e lavorare facendo rete al fine di promuovere le buone pratiche per l’accoglienza e l’integrazione già esistenti a livello locale e nazionale?

Intervengono: Silvia Stilli, AOI e ARCS ; Elly Schlein Member of the European Parliament (tbc) ; Giulia de Ponte, CONCORD Italia / CINI ; Gemma Arpaia, ISCOS and member of the Italian Alliance for Sustainable Development (ASVIS) ; Fernando Díaz, MPDL (Spain) ; Claus Larsen-Jensen (SOLIDAR Board); On. Riccardo Magi (Commissione affari costituzionali, +Europa)