Formazione promossa da Carta di Roma

Venerdì 12 maggio -  I modulo, ore 14.30-18.00 

"Frontiere: il racconto delle migrazioni forzate lungo le rotte"

Dal Mediterraneo alle rotte via terra, sono sempre più numerose le barriere, fisiche e non, erette per frenare il flusso di migranti e rifugiati diretto verso l'Europa. Nel panorama attuale diventa sempre più importante offrire ai cittadini una visione ampia del fenomeno, che superi i confini nazionali e metta in connessione storie geograficamente lontane tra loco. Ma in che modo la stampa ha raccontato le frontiere? A partire dall'esperienza sul campo, giornalisti ed esperti tracceranno la situazione.

Intervengono: Valeria Brigida (gironalista),  Helena Maleno (Caminando Fronteras), Nancy Porsia (giornalista, Libia).
Modera: Raffaella Maria Cosentino, giornalista RAI
Traduzione disponibile in IT-FR-ING

Presso: Salone Camera di Commercio,  Via Duca degli Abruzzi 4

Sabato 13 maggio - II modulo, ore 9.30-13.00 

La “crisi rifugiati” narrata attraverso le immagini

L'immagine giusta riesce ad avere un impatto più forte di molte parole: i corpi intrappolati nelle imbarcazioni affondate, il bambino che giace senza vita su una spiaggia, la rete che a Ceuta separa migranti e rifugiati dall'Europa - e da un campo di golf. Le immagini rivestono un ruolo di fondamentale importanza nel racconto delle migrazioni, capaci di umanizzare, di scuotere le coscienze. E proprio per questo in grado di porre importanti dilemmi etici: fino a dove spingersi nel racconto visivo? Questo il punto di partenza del confronto tra giornalisti, fotoreporter ed esperti, per i quali le sfide si moltiplicano: conciliare l'esigenza di mostrare con il rispetto della dignità, conoscere le nuove forme di storytelling, accompagnare le immagini con le giuste parole.

Intervengono: Giovanni Maria Bellu (Carta di Roma), Olmo Calvo Rodriguez, Francesco Malavolta, Alessandro Penso (fotografi). 
Modera: Eleonora Camilli (Redattore Sociale)
Traduzione disponibile in IT-ESP-ING

Presso: Salone Borsellino, Comune di Siracusa

 E' possibile iscriversi scrivendo al seguente indirizzo: formazioni@festivalsabir.it

 

FORMAZIONE PROMOSSA DA ASGI

 Giovedì 11 maggio – I modulo, ore 14.30- 17.30

Normativa europea nell’ambito dell’asilo e la migrazione

Il modulo analizzerà alcune delle più importanti modifiche proposte dalla Commissione Europea e delle piste di contenzioso giuridico. Necessitano di particolare attenzione le proposte dei nuovi regolamenti procedure, qualifiche, “Dublino IV”, Eurodac” e la nuova direttiva accoglienza. Una radicale modifica che ridisegna l’attuale diritto di asilo e rischia di mettere a repentaglio il pieno rispetto della Convenzione di Ginevra.

Intervengono: Nazarena Zorzella, Lorenzo Trucco (ASGI), Filippo Finocchiario (ASGI) e  Julia Zelvenska (ECRE)
Traduzione disponibile in IT-FR-ING

Presso: Salone Borsellino del Comune di Siracusa  - Palazzo Vermexio Piazza Duomo 4

 

Venerdì 12 maggio – II modulo, ore 09.30-13.00

Azioni giuridiche nelle politiche di esternalizzazione italiane ed europee

L’Italia e l’UE hanno stipulato numerosi accordi con paesi africani e asiatici con il preciso intento di esternalizzare le frontiere e in pratica di impedire ai cittadini stranieri di raggiungere l’Europea e richiedere protezione internazionale. Si analizzeranno alcuni strumenti giuridici che possono rappresentare uno strumento di contrasto a queste recenti politiche e in particolare si esaminerà il ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo presentato contro il rimpatrio forzato in Sudan di 40 cittadini stranieri.

Intervengono: Salvatore Fachile, Cesare Pitea, Dario Belluccio (Asgi) e Claudia Charles (Gisti/Migreurop)
Traduzione disponibile in IT-FR-ING

Presso: Salone Borsellino del Comune di Siracusa  - Palazzo Vermexio Piazza Duomo 4

E' possibile iscriversi scrivendo al seguente indirizzo: formazioni@festivalsabir.it

 

Formazione promossa da Acli e Caritas

Giovedì 11 maggio -  I modulo, ore 14.30- 17.30

La Buona Terra

Nel settore agricolo le dinamiche della lunga filiera alimentare sono soggette a meccanismi distorti che alterano non solo le condizioni di lavoro ma anche la commercializzazione e la qualità del prodotto finale. Per comprendere le dinamiche che compromettono gravemente l’andamento del settore agricolo, si prenderanno in esame i molteplici aspetti della cosiddetta “filiera sporca” a partire dal fenomeno del grave sfruttamento dei lavoratori stranieri, del fenomeno del caporalato e dei ghetti. Una particolare attenzione sarà dedicata alle dinamiche connesse alla grande distribuzione e al ruolo delle associazioni datoriali e di tutela dei lavoratori, senza dimenticare l’azione di tutela delle associazioni del terzo settore.  L’obiettivo del seminario è quello, dunque, di promuovere un sistema in cui “la buona terra”, “il buon lavoro” e “il buon prodotto” siano gli elementi qualificanti della filiera agricola .

Intervengono: Andrea Olivero – vice ministro Politiche Agricole, Sergio Barciela, Caritas Spagna, Stefano Bassi, Direttore Coop Italia
Modera:  ACLI
Traduzione disponibile in IT-FR-ING

Presso:  Salone Camera di Commercio - Via Duca degli Abruzzi 4

 

Venerdì 12 maggio - II modulo ore 09.30-13.00

Vie legali di accesso al territorio: corridoi umanitari, reinsediamento, quote di accesso per lavoro e visti umanitari

Fare entrare le persone in sicurezza è possibile!! Negli anni sono stati implementati molti programmi volti all’ingresso protetto di rifugiati e richiedenti la protezione internazionale come corridoi umanitari, reinsediamenti, quote di accesso per lavoro e visti umanitari. Durante il seminario si passeranno in rassegna questi strumenti che diversi governi, fra cui l’Italia, stanno sperimentando con successo, salvando molte vite umane. Istruzioni, Ong e organizzazioni umanitarie si confronteranno in questa occasione per condividere esperienze ed eventuali piste di lavoro congiunte.

Intervengono:  Mario Giro – vice ministro MAE, Caritas Austria (resettlement), Chiese evangeliche (corridoi umanitari), Acli Stoccarda (sponsorship), Moas, Caritas Palermo, Mouse Zerai
Modera: Caritas Italiana
Traduzione disponibile in IT-FR-ING

Presso:  Salone Camera di Commercio - Via Duca degli Abruzzi 4

E' possibile iscriversi scrivendo al seguente indirizzo: formazioni@festivalsabir.it

 

Formazione promossa dal Servizio Centrale

Giovedì 11 maggio -  I modulo, ore 14.30- 17.30

“Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati”. Aggiornamento Legge Zampa.

Prima sessione di formazione per gli operatori dell’accoglienza dei MNSA promossa dal Servizio Centrale nell’ambito del Festival Sabir. Dopo un’introduzione sull’evoluzione del sistema di accoglienza dei minori non accompagnati dall’Intesa Stato Regioni del 2014 all’approvazione della legge Zampa , i relatori si concentreranno sulla legge stessa, contenuti e novità con particolare attenzione all’identificazione dei minori, alla determinazione dell’età anagrafica, all’assistenza legale. La formazione terminerà con uno studio sull’ applicazione della legge Zampa con particolare riferimento agli artt. 17,18 e 19 del dlgs 142/2015, minori vittime di tratta, disposizione e attuazione delle procedure per la presa in carico e l’accoglienza dei minori.

Intervengono: Lucia Iuzzolini (Servizio Centrale), Giulia Mariani (Servizio Centrale), Daniela Consoli (ASGI).  
Presso : Salone Carabelli - (Ex Cinema Lux) Via G. Torres, 10

 

Venerdì 12 maggio - II modulo ore 09.30-13.00

L’accoglienza dei msna in Italia

Seconda sessione di formazione per gli operatori dell’accoglienza dei MNSA promossa dal Servizio Centrale. Dopo un’analisi sul sistema nazionale tra la prima e la seconda accoglienza - prassi e procedure  - verrà analizzata l’accoglienza integrata dei msna nello SPRAR, concludendo con il racconto di due progetti Sprar si raccontano tra esperienze consolidate e soluzioni innovative nell'accoglienza dei msna.

Intervengono: Virginia Costa, Monica Lanzillotto
Presso: Salone Carabelli - (Ex Cinema Lux) Via G. Torres, 10

E' possibile iscriversi scrivendo al seguente indirizzo: formazioni@festivalsabir.it