Inaugurazione

11 maggio alle h 12.00

Evento di Inaugurazione del Festival Sabir. Presentazione del programma del Festival con ospiti nazionali ed internazionali, alla presenza di Moni Ovadia e gli studenti delle scuole di Siracusa. Interverranno Giancarlo Garozzo (Sindaco di Siracusa), Francesca Chiavacci (Presidente Arci Nazionale), Simona Cascio (Presidente Arci Siracusa), Roberto Rossini (Presidente Acli) e Oliviero Forti (Caritas Italiana).

Presso: Salone Borsellino del Comune di Siracusa, Palazzo Vermexio. Piazza Duomo, 4

 

Linee Guida dell’Accoglienza a cura di Arci Nazionale

 12maggio dalle h 14.30 - 16.30

Presentazione delle Linee Guida dell'Accoglienza Arci. Parteciperanno Domenico Manzione ( Sottosegretario al Ministero dell'Interno), Matteo Biffoni ( Sindaco di Prato e Delegato Anci immigrazione), Daniela di Capua (Direttrice Servizio Centrale Sprar), Francesca Chiavacci (Presidente nazionale Arci)

Presso: Salone Borsellino del Comune di Siracusa  - Palazzo Vermexio Piazza Duomo 4

"Missing at the Borders. People not numbers"

 12 maggio dalle h 14.30 - 17.00

Presentazione della Guida d'informazione per le famiglie dei migranti morti o dispersi nel Mediterraneo. A cura della coalizione Boat4People. All'interno dell'evento sarà presentato anche il progetto "Missing at the Borders. People not numbers".Missing at the borders è una pagina web che vuole dare voce alle famiglie dei migranti morti, dispersi o vittime di sparizione forzata nel viaggio verso l’Europa.
Traduzione disponibile in IT-FR-ESP
Presso:  Area Marina Protetta del Plemmirio, Via Gaetano Abela s.n.c.  (comprensorio Castello Maniace)

Incontro internazionale di Alternative Mediterranee

13 maggio dalle h 9.00 - 18.00

h 9.00 - 13.00: prima sessione "L'ambigua relazione tra immigrazione, cooperazione allo sviluppo e commercio internazionale con i paesi di origine e transito dei migranti".
h 14.30 - 18.00: seconda sessione "Assemblea delle Alternative Mediterranee" 
All’evento parteciperanno i rappresentanti delle principali organizzazioni e reti internazionali impegnate sia nell’ambito della migrazione, del commercio internazionale e della cooperazione internazionale in Europa ed Africa. Saranno invitati anche parlamentari europei ed italiani oltre a rappresentanti di enti locali europei ed africani.
Traduzione disponibile in IT-FR-ING
Presso: Sala San Zosimo, Piazza Duomo 5

Tavola Rotonda “Media e informazione nei luoghi di conflitto”

11 maggio dalle h 18.00 - 20.00

Tavola rotonda "Media e informazione nei luoghi di conflitto". Il dibattito su media e informazione nei luoghi di conflitto  non vuole essere  solo un confronto tra chi opera in posti di guerra evidente, sotto le bombe ma anche tra chi lavora in luoghi di conflitto come le frontiere, i luoghi di transito dei migranti, i campi di accoglienza dei profughi o in zone dove ci siano questioni aperte sui diritti umani.
Intervengono: Pierre Barbancey, (Humanitè - FR); Mohamed Leghtas (media comunitari E- Joussour- Marocco); Viviana Mazza (Corriere della Sera); Joshua Massarenti, (Vita).
Il dibattito verrà coordinato da Lidia Tilotta, giornalista RAI.
Traduzione disponibile in IT-FR-ING
Presso: Area Marina Protetta del Plemmirio, Via Gaetano Abela s.n.c. (Comprensorio Castello Maniace)

"Il Mediterraneo. Sviluppo Sostenibile, Lavoro, Democrazia e Mobilità"

12 maggio dalle h 9.00 - 13.30

Seminario formativo organizzato da CGIL – “Il Mediterraneo. Sviluppo Sostenibile, Lavoro, Democrazia e Mobilità”.  Il seminario si dividerà in due sessioni, durante la prima sindacati e rappresentanti della società civile si confronteranno  su cooperazione, integrazione, sviluppo sostenibile nella regione del Mediterraneo grazie ad interventi tesi a presentare il contesto della regione del Mediterraneo dal punto di vista del lavoro, dei flussi migratori, dei diritti umani, delle politiche di sviluppo, di cooperazione e commerciali. L’obbiettivo della prima sessione è di carattere informativo e conoscitivo,  facendo emergere potenzialità e criticità, coerenze e contraddizioni delle politiche europee e dei singoli stati delle due sponde del Mediterraneo.  La seconda sessione  si svolgerà come tavola rotonda, con la presenza di rappresentanti di sindacati e reti di associazioni delle due sponde, e con interventi dal pubblico, per confrontarsi su idee e proposte di convergenza per l’integrazione, la cooperazione nella regione del Mediterraneo.
Traduzione disponibile in IT-FR-ING
Presso: Area Marina Protetta del Plemmirio, Via Gaetano Abela s.n.c. (comprensorio Castello Maniace)

La detenzione dei migranti nell’Unione Europea. Un business florido

12 maggio dalle h 17.00 - 19.00
   
Presentazione del rapporto "Il fiorente business della detenzione dei migranti nell'Unione Europea. Subappalto e  privatizzazione della detenzione degli stranieri" di Migreurop   e presentazione del "Rapporto sui centri di identificazione ed espulsione in Italia" della Commissione Straordinaria Diritti Umani del Senato. Evento organizzato da Migreurop e Commissione Straordinaria Diritti Umani,  con il sostegno della Fondazione Rosa Luxemburg.
Partecipano: Lydie Arbogast (Migreurop), Bill Mac Keith (Close Campsfield Campaign), Caroline Maillary (Gisti), Morgane Dujmovic (Telemme, Migreurop), Luigi Manconi (Presidente della Commissione diritti umani del Senato).
Modera: Annalisa Camilli (Internazionale)
Traduzione disponibile in IT-FR-ING
Presso: Area Marina Protetta del Plemmirio, Via Gaetano Abela s.n.c.(comprensorio castello Maniace)