La costruzione di un’alternativa per il Mediterraneo

 

a cura di CGIL, Solidar e CES (Confederazione Europea dei Sindacati)

Solidar ed i soci italiani (CGIL, ARCS, ARCI, AUSER, Progetto Sud UIL, Iscos-Cisl), in collaborazione con il progetto SOLID, promuoveranno una conferenza per mettere al centro delle politiche di sviluppo sostenibile, per la regione del Mediterraneo, gli Obbiettivi dell’Agenda 2030, e in particolar modo il ruolo delle parti sociali, del dialogo sociale e del dialogo civile.