Incontro internazionale

Tre anni dall'Accordo UE-Turchia. Sguardi incrociati su Turchia, Grecia e la rotta dei Balcani

CONDIVIDI L'EVENTO




DESCRIZIONE
A cura di Caritas Italiana, Acli e Arci
A tre anni dalla firma dell''accordo UE-Turchia' esperti della regione e associazioni attive in Turchia, Grecia, Serbia, Bosnia, Croazia, Albania, Kossovo e Macedonia ne illustreranno l'impatto nella regione e lungo la rotta dei Balcani dove le frontiere continuano ad essere scenario di violenze e violazioni dei diritti. Lo sguardo generale dell'incontro si allargherà fino alla rotta adriatica, che da anni vede respinti centinaia di uomini e donne in fuga.

ISCRIZIONE
L'accesso all'evento è libero. Non serve iscrizione

DATA
17 Maggio
09:30 - 13:00

RELATORI
Modera: Valerio Cataldi (giornalista, Presidente Associazione Carta di Roma)
Intervengono: Massimo Moratti (Vice direttore dell'Ufficio europeo presso il Segretariato Internazionale di Amnesty International), Nikoleta Arvanitudi (avvocato, HumanRights360- Evros, Grecia), Ariela Mitri (Caritas Abania), Sanja Pero?evi? (Caritas Montenegro) , Jakup Sabedini (Caritas Kossovo), Zoran Agelov (Caritas Macedonia), Zoe Holliday (Caritas Sofia - Bulgaria), Petar Dujic (Caritas Serbia), Dijana Muzicka (Caritas Bosnia), Mauro Montalbetti - Presidente IPSIA (Istituto Pace Sviluppo Innovazione Acli), Erik Fabijanic (esperto convenzioni bilaterali aera balcanica – INCA CGIL), Adelaide Massimi (Progetto inLimine, Asgi), Adelaide Massimi (Progetto inLimine, Asgi)

LUOGO
Sala Conferenze Duomo

INDICAZIONI STRADALI
Scopri come raggiungerci