Incontro internazionale

PONTI tra Senegal e Italia: esperienze di migrazione circolare a confronto

CONDIVIDI L'EVENTO




DESCRIZIONE
A cura di ARCS Culture Solidali
Traduzione disponibile in IT, FR e ING
Si discuterà di migrazioni, inclusione sociale e integrazione economica attraverso la presentazione di buone pratiche italiane e senegalesi, puntando l'attenzione sulla relazione tra migrazione e sviluppo e sul ruolo che le diaspore svolgono come vettore di crescita sostenibile. Un momento specifico sarà dedicato al workshop Migrazione e cooperazione Internazionale.
14.30-16.00 La relazione tra migrazione e sviluppo : fishbowl animato da Olivier Ferrari, prof. Università di Losanna Con la partecipazione di volontari servizio civile, operatori sprar, studenti, partecipanti al Festival
16-17.30 PONTI tra Senegal e Italia: cooperazione, cosviluppo, migrazioni e diaspore


ISCRIZIONE
L'accesso all'evento è libero. Non serve iscrizione

DATA
18 Maggio
14:30 - 17:30

RELATORI
Introduce: Filippo Miraglia (Presidente ARCS)
Modera: Nadan Petrovic, Università La Sapienza
Intervengono: Tatiana Esposito (Direttore Generale Immigrazione – Ministero del Lavoro), Papa Aly Youm (FAST Federazione Associazioni Senegalesi del Triveneto), Serge Noubondieu (Associazione Ingegneri Africani), Simona Federico (ARCS Culture Solidali), Moustapha Kebe (REMIDEV, Reseau Migration et Developpement, Senegal), Khadijatou Diop Ndiaye (ANPEJ, Agence Nationale pour la Promotion de l’Emploi des Jeunes, Senegal)

LUOGO
Ex Convitto Palmieri

INDICAZIONI STRADALI
Scopri come raggiungerci