Laboratorio

Laboratorio di Musica

CONDIVIDI L'EVENTO




DESCRIZIONE
a cura di Stregoni
Quanto conosciamo delle storie e della musica che arrivano nelle nostre città attraverso i migranti? Stregoni è il tentativo di comprendere attraverso il linguaggio sonoro quello che sta accadendo dentro e fuori dai confini di un continente segnato dalla più grande crisi politica dalla nascita dell'Unione. Un vero e proprio laboratorio musicale dal vivo, che attraverso una serie di concerti-workshop organizzati sia nei centri profughi che nei club, cerca di raccontare quello che accade ogni giorno non in mare, non ai confini del deserto, ma nelle nostre città. Partendo dalle musiche ascoltate dai rifugiati e richiedenti asilo e custodite nei loro smartphone, Johnny Mox e Above The Tree realizzano dei loop in tempo reale che costituiscono un punto di partenza, un frammento sonoro da cui creare composizioni originali. 'Stregoni si occupa di creare uno spazio aperto di confronto. Da subito abbiamo ritenuto che una band tradizionale non bastasse per rappresentare i nostri intenti e cosi abbiamo cominciato proprio abbattendo i confini della band. Non ci sono membri fissi: in ogni città in cui siamo stati abbiamo suonato con persone diverse, circa 5000 in due anni e mezzo tra Italia e Europa'.
Numero massimo di 20 partecipanti, compresi alcuni rifugiati beneficiari dei centri di accoglienza. L'iscrizione è obbligatoria all'indirizzo laboratori@festivalsabir.it.
La restituzione del Laboratorio svolgerà con un concerto dal vivo venerdì 17 maggio alle ore 19 presso il Circolo del Tennis.

DATA
16 Maggio / 17 Maggio
11:00 - 19:00

LUOGO
Nuova Ferramenta

INDICAZIONI STRADALI
Scopri come raggiungerci