Lezione Mediterranea

Le frontiere esternalizzate nel Mediterraneo

CONDIVIDI L'EVENTO




DESCRIZIONE
In collaborazione con UniSalento e Università di Strada
Le relazioni internazionali nello spazio del Mediterraneo si stanno trasformando, in nome delle politiche europee e nazionali di gestione delle frontiere, in relazioni di dipendenza ed esternalizzazione del controllo e dell'asilo ai paesi della sponda sud. I rapporti diplomatici tra gli Stati Membri della UE e Libia, Egitto, Marocco, Tunisia e Turchia sono principalmente incentrare nella logica europea di facilitare le espulsioni e bloccare i migranti prima che raggiungano le coste europee. Le conseguenze sono estremamente pericolose sia per la sistematizzazione delle violazioni del diritto internazionale – convenzione di Ginevra, trattati di diritto del mare e convenzione dei diritti umani – che per la democrazia della regione.
La lezione terminerà con la visione del film Deportato, di Hammadi Lessoued, prodotto dall'associazione tunisina FTDES.

ISCRIZIONE
L'accesso all'evento è libero. Non serve iscrizione

DATA
17 Maggio
09:00 - 11:00

DOCENTI
Filippo Miraglia (Presidenza nazionale Arci) e Claire Rodier (Gisti/Migreurop)
Presenta: Oliviero Forti (Caritas Italiana)

LUOGO
Aula Magna Ateneo - Palazzo Codacci-Pisanelli

INDICAZIONI STRADALI
Scopri come raggiungerci